schaechental
La storia di Tell, che ci accompagna fino a oggi, è costellata di numerosi interrogativi. Era un eroe, un ribelle, un terrorista, un assassino? Perché è diventato una marca «multi-uso»? Tell: un personaggio affascinante.

Tell-Museum Bürglen

In un primo tempo, l’intenzione era di organizzare un’esposizione per documentare la storia della Cappella di Tell a Bürglen e il suo restauro del 1949/50. Da questa iniziativa è nata nel 1956 la Società del Museo Tell di Uri, che si è posta l’obiettivo di raccogliere, custodire e preservare documenti, oggetti e illustrazioni di natura storica, artistica e folcloristica riguardanti Tell e i miti di fondazione della Confederazione. Dal 1966 la Società gestisce il Museo Tell nella torre di Wattigwil a Bürglen. Gli iniziatori hanno così riconosciuto l’importanza attribuita a questo mito in Svizzera e in tutto il mondo.

Camera dei tesori e delle meraviglie

Il Museo Tell possiede la più ampia collezione di documenti, illustrazioni e oggetti di carattere storico, artistico e folcloristico di ben sei secoli sull’eroe nazionale svizzero Guglielmo Tell. Il museo, situato nel villaggio protetto di Bürglen con le sue attrazioni di grande valenza storico-artistica, ospita anche numerose opere del pittore basilese Ernst Stückelberg (1831–1903), che si era costruito un atelier a Bürglen ed aveva creato i quattro grandi affreschi nella cappella di Tell su lago di Uri.
wasserfall
La storia di Tell ti proietta dal museo al presente.
Tellmap
H
H

Via cava Küssnacht

Secondo il mito, fu qui che Guglielmo Tell uccise il balivo asburgico. Friedrich Schiller scrisse nel suo dramma «Guglielmo Tell»: «Per questa gola deve passare: a Küssnacht non c’è altra via.» La cappella di Tell risale al 1638. L’attuale Via cava era un tempo la strada che collegava Küssnacht a Immensee. La vecchia strada fu ristretta con l’aiuto di massi.
S
S

Schillerstein sul lago

Già il Libro bianco di Sarnen (1470/72) cita un masso dal nome «Mythenstein» come segnavia per il Grütli. Originariamente questo sperone di roccia aveva un’altezza di 40 metri. Nel 1838 fu rimpicciolito di un terzo. Nel 1859, in occasione del centenario della nascita di Friedrich Schiller, autore del dramma «Guglielmo Tell», i Cantoni primitivi decisero di dedicare il masso a forma di obelisco al cantore delle gesta di Tell.
R
R

Grütli

Sul prato del Grütli, situato nel comune urano di Seelisberg, si dice sia stata stipulata l’alleanza dei tre Cantoni primitivi Uri, Svitto e Untervaldo (Obvaldo e Nidvaldo). Per questo motivo è considerato la culla della Svizzera. Sullo sfondo di questa tradizione di simbolo nazionale ha ospitato il 25 luglio 1940 il rapporto del Grütli del generale Henri Guisan. Dal 1991 è il punto di partenza della Via svizzera.
P
P

Tellsplatte Sisikon

Si narra che in questo punto Guglielmo Tell sia saltato dalla barca del balivo Gessler in balía di una tempesta. Nel 1388 vi fu fondata una prima cappella. Quella odierna risale al 1879/80 ed è decorata con quattro affreschi del pittore basilese Ernst Stückelberg, che illustrano il giuramento del Grütli, il tiro alla mela, il salto di Tell e la morte di Gessler. Ogni anno, il venerdì dopo l’ascensione, la cappella di Tell è meta di un pellegrinaggio in battello degli abitanti di Uri.
M
M

Museo Tell Bürglen

Il Museo Tell mostra la storia e la diffusione dei miti di fondazione della Svizzera, interpreta la loro trasformazione nel corso dei secoli e ne evidenzia la ripetuta strumentalizzazione. La sua collezione comprende oltre 500 documenti e oggetti su Tell tratti dal mondo dell’arte, della pubblicità e del turismo, e attraverso un’installazione multimediale illustra l’evoluzione della figura dell’eroe svizzero.
D
D

Monumento a Tell Altdorf

La statua di bronzo di Richard Kissling fu inaugurata il 28 agosto 1895. Sul piedistallo è incisa la data del giuramento del Grütli: 1307. Il dipinto sullo sfondo, dietro a Guglielmo Tell con il figlio Walter, è opera del pittore Hans Sandreuter. Una lastra di bronzo s’ispira alla scena della mela ad Altdorf e reca l’iscrizione: «Erzählen wird man von dem Schützen Tell, so lang die Berge steh’n auf ihrem Grund» (fintanto che le montagne rimarranno salde, si parlerà del mastro balestriere Guglielmo Tell).
K
K

Capella di Tell Bürglen

La cappella fu eretta nel 1582 come dono di Hans Scherer e Peter Gisler. È situata nel luogo in cui secondo la leggenda si trovava la casa di Guglielmo Tell. Nel 1583 Peter Gisler fu investito cavaliere del Santo Sepolcro a Gerusalemme; nel 1596/97 e nel 1615/16 fu landamano di Uri. Di particolare interesse sono i dipinti, una testimonianza storica unica nel suo genere (1588): la più antica raffigurazione del mito di Tell nella più antica cappella dedicata all’eroe svizzero.

Come raggiungere il Museo Tell di Bürglen

L’autobus pubblico, che circola ogni trenta minuti, ferma direttamente davanti al museo. Chi viaggia in auto trova parcheggi nelle immediate vicinanze. I pullman possono fermare davanti al museo e posteggiare fuori del nucleo.

Destinazioni Museo all’aperto Tell

Tutti i luoghi commemorativi di Tell attorno al lago dei Quattro Cantoni sono raggiungibili con i mezzi pubblici su strada, rotaia o in battello. Per gli orari di partenza e arrivo in battello, treno o autobus consultare: ffs.ch, aagu.ch or lakelucerne.ch

Orari di apertura

Aperto tutti i giorni
da metà maggio a metà ottobre

Maggio e giugno
dalle 10.00 alle 11.30
dalle 13.30 alle 17.00

Luglio e agosto
dalle 10.00 alle 17.00

Settembre e ottobre
dalle 10.00 alle 11.30
dalle 13.30 alle 17.00

Inverno
Aperto su richiesta per gruppi da 10 persone.

Lasciatevi trascinare dal fascino di Tell e diventate soci!

Museo oggetti

Raccogliamo documenti, scritti, opere, oggetti e illustrazioni di carattere storico, artistico e folcloristico su Tell e sui miti di fondazione della Confederazione.

Mettetevi in contatto con noi.

Museo Tell Bürglen
Casella postale 127
Postplatz
6463 Bürglen UR

Accoglienza, media e visite guidate
info@tellmuseum.ch
T +41 41 870 41 55

Annunciatevi qui come soci.

Annunciatevi per una visita di gruppo.

Annunciate qui il vostro oggetto per il museo.

Per assicurare l’esercizio del museo e custodirne l’ampia collezione, abbiamo bisogno del vostro sostegno. I soci della Società del Museo Tell di Uri hanno libero accesso all‘esposizione.

 

Mille grazie.

Per informazioni su donazioni, offerte o interesse per prestiti potete rivolgervi al curatore. Vi contatterà volentieri.

 

Mille grazie.

Impressum

 

Idea e design

Herger Imholz AG
Höfligasse 3, 6460 Altdorf
Weinbergstrasse 31, 8006 Zürich

www.hergerimholz.ch



Programmazione

BINARY one GmbH
Q4, Altdorf Ost
Hellgasse 23, 6460 Altdorf

www.binaryone.ch

Sponsor

 

Hauptsponsoring

 

Albert Koechlin Stiftung

Gemeinde Bürglen

Kanton Uri

Otto Gamma Stiftung

Patenschaft Berggemeinden

Co-Sponsoring

 

Dätwyler Stiftung

Ernst Göhner Stiftung

Gemeinde Altdorf

Gemeinde Uitikon

Jubiläumsstiftung

der Mobiliar

Kanton Schwyz

Kanton Appenzell

Ausserrhoden

Korporation Uri

Pro Helvetia

Pro Patria

Schweizerische

Bundesfeierspende

Raiffeisen Schweiz

Sophie und Karl

Binding Stiftung

Ulrico Hoepli-Stiftung

Victorinox AG

Sponsoring

 

Elektrizitätswerk Altdorf AG

Fenster Nauer AG

Hans-Eggenberger-Stiftung

Kanton Zug

 

 

Jahressponsor

 

Raiffeisen Schächental

 

 

Gönnerinnen und Gönner

 

Gönnerinnen und Gönner

Arnold Hermann und Rosmarie, Bürglen

Arnold Reklamen AG, Altdorf

Arnold Tiefbau, Bürglen

Büro für Text, Altdorf

Bissig AG, Schattdorf

Clima Nova AG, Schattdorf

Crisovan Fabienne und Gisler Thomas, Bürglen

Christen Automobile AG, Schattdorf

Furrer Martin, Schattdorf

F. Kempf AG Gipser und Stukkatur, Altdorf

Fredy Arnold GmbH, Bürglen

Gamma AG Bau, Schattdorf

Gebrüder Gisler Schattdorf GmbH

Gemeinde Andermatt

Gemeinde Erstfeld

Gemeinde Flüelen

Gemeinde Göschenen

Gemeinde Seedorf

Gemeinde Seelisberg

Gemeinde Spiringen

Gemeinde Unterschächen

Gemeinde Wassen

Gisler Gottfried, Schreinerei, Bürglen

Gotthard Raststätte A2 Uri AG, Schattdorf

Herger Imholz AG, Altdorf

Hotel Burg AG, Attinghausen

HTS Architekten, Altdorf

Imholz Sport AG, Bürglen

Kanton Obwalden

Kanton Nidwalden

Markus Oetli-Stiftung

Markus Enz AG, Altdorf

Malergeschäft R. & M. Schuler GmbH, Bürglen

Marty AG, Altdorf

Schuler Gerüst GmbH, Schattdorf

Putz-Team GmbH, Bürglen

Stiftung zur Erhaltung schweizerischen Kulturguts

Stöckli AG, Stans

Steiner Schlosserei AG, Schattdorf

Studio Arte Flückiger AG, Zürich

Swiss Light GmbH, Altdorf

Telcom AG, Stansstad

Prezzi d'ingresso

 

Entrata singola

 

Adulto
CHF 8.00

 

Studenti
CHF 6.00

 

Bambini
CHF 2.50

 

«Gästekarte»
CHF 6.00

Gruppi

 

Famiglie
CHF 15.00

 

Gruppi
di 10 persone
CHF 6.00

 

Gruppi
con bambini
CHF 2.00

Ingresso gratuito

 

«Museumspass»

 

Raiffeisen
Member Plus

Guidas

 

CHF 100.00